Zuppa di zucca a Pois, con Pitina della Val Tramontina: vado dove mi porta il cuore♥

20 novembre 2014 - Fonte: https://accantoalcamino.wordpress.com
Amo la Pitina della Val Tramontina da molti anni, da molto prima di avere la connessione Internet ed un blog di cucina e, quando ho saputo che, dal 2000, la Pitina della Val Tramontina è diventata presidio Slow Food, beh, l’amore si è rafforzato ed inorgoglito. Chi mi legge e conosce sa che questo blog […]...

Leggi il seguito »

Biscotti vegani con farina di castagne, polpa di avocado, lecitina di soia ed albicocche secche.

14 novembre 2014 - Fonte: https://accantoalcamino.wordpress.com
Appena li ho visti sul blog di Simona ho pensato: li faccio ma voglio elaborare una versione vegana, la sfida era sostituire i 3 tuorli e nel blog di Alessandra, “collega” di WordPress (alla fine trovate tutti i link di riferimento)  ho trovato la soluzione: lecitina di soia ed acqua. Lo zucchero l’ho sostituito con […]...

Leggi il seguito »

Pere Cotogne speziate in agrodolce.

11 novembre 2014 - Fonte: http://accantoalcamino.wordpress.com
Pere cotogne speziate, sullo sfondo una delle bamboline di scus (brattee mais) di Ines. Per fortuna anche la mia vita è così, speziata in agrodolce ed oggi ho voglia di risalire sulla macchina del tempo proponendo questa ricetta che avevo preparate qualche anno fa, con le pere cotogne del vicino, quelle belle, sane. Ne avevo […]...

Leggi il seguito »

Crostini di polenta di cincuantin al profumo d’Aglio di Resia con Lidric di mont.

9 novembre 2014 - Fonte: http://accantoalcamino.wordpress.com
L’unico apporto di vitamine alla dieta di un tempo era dato da misticanze e frutta; il lidric o radric, fosse esso coltivato e reso tenero dall’imbiancatura come la rosa di Gorizia o frutto di raccolte di germogli di erbe spontanee come il lidric di mont, accompagnava ogni pasto dei nostri nonni. Quando la stagione volgeva […]...

Leggi il seguito »

Foglie d’ulivo con pesto di cavolo nero.

7 novembre 2014 - Fonte: http://accantoalcamino.wordpress.com
Avevo visto questo formato di pasta poco tempo fa, non ricordo dove (mi è venuto in mente: da Maria Bianca di Panza e Presenza), mi aveva colpito poi, al salone, nello stand di fronte al nostro, che esponeva prodotti liguri, come per incanto l’ho intravisto, ancora più bello, verde, sembravano davvero foglioline d’ulivo. Purtroppo, mi […]...

Leggi il seguito »

La Meste, con Pestât di Fagagna e barbe di porro croccanti, dal ricettario dell’Ecomuseo.

6 novembre 2014 - Fonte: http://accantoalcamino.wordpress.com
La Meste col pestat di Fagagna. La meste, farinata o zuf a Trieste, era una polentina morbida alla quale, a colazione, si aggiungeva latte appena munto e la sera, per cena, si condiva con la morcje (burro fuso) e qualche scaglia di formaggio. Anche la meste, come tutte le ricette della tradizione contadina, veniva preparata […]...

Leggi il seguito »

Macarons di Pan di Sorc con le susine, rivisitar la cucina di Anute.

14 ottobre 2014 - Fonte: http://accantoalcamino.wordpress.com
Quando incontro una persona appassionata, che salta oltre gli ostacoli col sorriso e desidera affidarmi il suo bagaglio di ricordi, beh, va da sè che scocchi la scintilla e che io ritrovi in me tutte le risorse, i pregi e le qualità che ho quando non mi viene chiesto di apparire o di stare in […]...

Leggi il seguito »

Frico Rosa della Val Cosa.

10 ottobre 2014 - Fonte: http://accantoalcamino.wordpress.com
Un giorno mi chiesero: cosa vuoi fare del tuo blog? Ecco, ora ho la risposta, voglio fare proprio ciò che sto facendo: adoperare i prodotti della mia Regione, il Friuli Venezia Giulia, senza rinunciare alle escursioni in altre Regioni e concedendomi qualche fuga romantica in Europa, in primis in Svizzera, tenutaria di tesori quali il […]...

Leggi il seguito »

Frico, un cjosul cu lis strissulis.

4 ottobre 2014 - Fonte: http://accantoalcamino.wordpress.com
Frico con strissulis e patate. Se c’è una parola della Lingua Friulana che mi piace da matti è proprio Cjosul, che, come ho scritto qui, significa tutto e niente, è la parola salva discorso quando, quella giusta lu ài sot di un dint (sulla punta della lingua). Devo dire che, nonostante l’ ancestrale disprezzo  che […]...

Leggi il seguito »

Balins di Foncs, Polpette di Finferla e Porcini al forno, i sapori del bosco.

19 agosto 2014 - Fonte: http://accantoalcamino.wordpress.com
    Questa estate, per moltissimi versi deludente, ci sta “umidamente” portando verso una ricca ed abbondante stagione di funghi; quelli che ho adoperato per questa ricetta sono, oltre ai porcini, i Finferla; In tutti i miei anni di cercatrice di funghi non solo non li ho mai raccolti, ma non li ho nemmeno mai visti […]...

Leggi il seguito »