Pere Cotogne: oggi Tatin.

23 settembre 2014 - Fonte: http://accantoalcamino.wordpress.com
Foto 20 ottobre 2009. Dopo la ricetta della marmellata di Tiziana del post precedente sono andata a controllare l’albero del mio vicino, quello di questa foto, risalente al 6 ottobre 2009: Ebbene le varie tempeste subite durante l’estate l’hanno ridotto così: Cliccare per ingrandire. Ho chiesto ugualmente  il permesso per raccoglierle e recuperarle, confezionando marmellate, […]...

Leggi il seguito »

Torta al latte caldo

23 settembre 2014 - Fonte: http://www.ricettedellanonna.net

La torta al latte caldo è una di quelle torte che definire soffici e buone non rende esattamente l’idea di quanto effettivamente sia. Da provare e riprovare. Si presta anche alla farcitura con marmellate e Nutella.

Procedimento

Montate molto bene le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Nel frattempo fate scaldare il latte con il burro, facendo attenzione a non farlo arrivare a bollore.

Aggiungete al composto di uova e zucchero la farina e il lievito. Con molta cautela, versare il latte caldo poco alla volta nel composto fino ad amalgamarlo bene.

Imburrate e infarinate una tortiera di 22cm di diametro e versateci dentro l’impasto.

Cuocete in forno a 180° per 30 minuti.

Sfornate......

Leggi il seguito »

Spaghetti con gallinella e gamberi

23 settembre 2014 - Fonte: http://www.ricettedellanonna.net

La gallinella è un pesce rossastro dall’aspetto sgraziato ma saporito e delicato, usato sopratutto nelle zuppe di mare. Qui si utilizza la polpa a dadini per condire questo spaghetto in bianco assieme ai gamberi e a un fumetto di pesce realizzato proprio con le sue lische.

Procedimento :

Sfilettare la gallinella, eliminare la testa e ricavare dai filetti spellati dei piccoli dadini. Tenere da parte in frigo.

Scaldare due cucchiai di olio ed unirvi lo spicchio d’aglio schiacciato e spellato. Lasciare rosolare a fuoco dolce per un paio di minuti, poi eliminare l’aglio.

Unire gli odori tritati e un pizzico di sale. Aggiungere anche la foglia di alloro e le lische della gallinella.

Sfumare con poco vino bianco, aggiungere......

Leggi il seguito »

Castagnaccio alle noci, mela e cioccolato

22 settembre 2014 - Fonte: http://www.ricettedellanonna.net

Il castagnaccio è un semplicissimo dolce povero tipico della Toscana, un impasto di acqua e farina di castagne, solitamente arricchito con pochi pinoli, pezzetti di noci e profumato con aghi di rosmarino. In questo caso lo abbiamo reso ancora più goloso con gocce di cioccolato e piccoli dadini di mela. Una ricetta senza uova, latticini e se utilizzate una farina di castagne certificate anche senza glutine, Trovate questa ricetta anche nella sezione La cucina intollerante : Ricette glutenfree.

Procedimento :

Setacciare in una ampia ciotola la farina di castagne, unire lo zucchero e incorporare poco alla volta l’acqua mescolando con una......

Leggi il seguito »

Marmellata di Pere Cotogne, il corallo in un barattolo.

20 settembre 2014 - Fonte: http://accantoalcamino.wordpress.com
Barattoli di marmellata di pere cotogne di Tiziana. Cesto pere cotogne. Ho ricevuto in regalo un bel pò di pere cotogne biologiche, le ho lavate molto bene con il bicarbonato, in questo modo ho tolto tutta la peluria che le ricopriva. Poi, senza togliere la buccia, le ho tagliate a pezzi e passate in una […]...

Leggi il seguito »

Marmellata di limoni

19 settembre 2014 - Fonte: http://lacucinadicasamia.wordpress.com

       WP_20140810_005

E’ una marmellata deliziosa logicamente x me, l’ho preparata con limoni di sorrento

che con limoni non trattati, buona entrambe….

INGREDIENTI

3 kg di limoni non trattate o di sorrento

9oo grammi di zucchero di canna

vasetti puliti e sterelizzati

......

Leggi il seguito »

Lasagne al ragù

19 settembre 2014 - Fonte: http://www.ricettedellanonna.net

Un grande classico della cucina italiana, conosciuto e reperibile in tutto il mondo, anche se spesso in dubbie interpretazioni. Per me rappresenta una parte importante della mia vita, mia madre le preparava spesso la domenica. Questa ricetta è abbastanza fedele alla sua, anche se non mi sono mai venute buone come le sue.

Procedimento :

Per il ragù stufare gli odori in poco olio e sale a fuoco dolce, bagnandoli anche con acqua finche non sono tenerissimi.

Unire la carne e cuocere a fuoco medio mescolando spesso, aggiungere un cucchiaio di prezzemolo e uno di di aghi di rosmarino, entrambi tritati. Salare ancora un poco e pepare.

Quando la carne risulta asciutta bagnarla con mezzo bicchiere di vino rosso corposo e farlo evaporare.

Aggiungere......

Leggi il seguito »

Ciambella con uva Clinto, un altro viaggio sulla Macchina del tempo.

18 settembre 2014 - Fonte: http://accantoalcamino.wordpress.com
 Essendo la stagione dell’uva ho deciso di riproporre una ricetta che avevo fatto nel 2009, non è mia ma di Germana del blog La Terra dei Violini, famosa per essere un’abile panificatrice, senza troppi fronzoli ed arpelli, genuina e semplice, come tutte le sue proposte. Non ho mai avuto l’occasione di vedere l’uva Clinto sulla […]...

Leggi il seguito »

Sformato di zucchine

18 settembre 2014 - Fonte: http://www.ricettedellanonna.net

Questo sformato di zucchine può risolvere una cena se servito con una ricca insalata mista. La presenza della carota grattugiata conferisce al piatto una nota piacevolmente dolciastra.

Procedimento :

Spuntare le zucchine, dividerle in due nel senso della lunghezza e poi a semirondelle sottili.

Stufarle con lo scalogno tagliato al velo in poco olio e sale per circa 10 minuti.

In una terrina sbattere le uova con una frusta, incorporare la farina setacciata ed amalgamare bene per per evitare grumi.

Incorporare la panna e il latte, il parmigiano, le zucchine stufata, il prosciutto tritato, il prezzemolo e la carota grattugiata.

Profumare con il vino bianco e regolare di sapore con sale e pepe secondo il vostro gusto.

Trasferire......

Leggi il seguito »

Calzoni integrali di pasta matta

17 settembre 2014 - Fonte: http://www.ricettedellanonna.net

La pasta matta, detta anche pasta morta, è un semplice impasto di farina, olio extravergine, un pizzico di sale e l’acqua necessaria per ottenere l’impasto. In questa ricetta viene stesa molto sottile e farcita con scarola stufata, mozzarella, ricotta, parmigiano e olive, piegata a calzone e cotta in forno.

Procedimento :

Setacciare le due farine in una ampia ciotola, versarvi al centro 5 cucchiai d’olio e un bel pizzico di sale.

Iniziare ad impastare con la forchetta unendo l’acqua necessaria per ottenere un impasto omogeneo e asciutto. Formare una palla e lasciarlo riposare a temperatura ambiente per circa 1 ora.

Stufare la cipolla in poco olio e sale, unire la scarola lavata e tagliata a julienne e lasciare cuocere......

Leggi il seguito »