Castella o Kasutera – Dolce giapponese -カステラ

17 settembre 2014 - Fonte: http://www.foodandcrafts.it/
Oggi parliamo di un dolce giapponese che si trova abbastanza spesso negli anime anche se viene riconosciuto erroneamente come pandispagna: la Castella o Kasutera (dalla traslitterazione giapponese) カステラ-......

Leggi il seguito »

Orecchiette al pesto di sedano, basilico e pistacchi..

16 settembre 2014 - Fonte: http://loveat-italy.blogspot.com/
LOVEAT AI FORNELLI Pesto easy & cheap!

Oggi vi presentiamo una ricetta davvero semplicissima. Ma si sa, nella semplicità si celano le grandi cose, spesso i grandi sapori, le più incredibili sorprese...
L'orecchietta pugliese, il sedano (solo il suo tenerissmo cuore), la quasi......

Leggi il seguito »

Quella volta che ho preparato la Nutella fatta in casa

10 settembre 2014 - Fonte: http://cucinodavicino.blogspot.com/
......

Leggi il seguito »

Involtini saporiti “Sud e monti” – Capocollo di Calabria DOP

10 settembre 2014 - Fonte: http://www.foodandcrafts.it/

Quando ho pensato come potevo utilizzare il Capocollo di Calabria DOP ero decisa a creare una "ricetta" e non un semplice abbinamento come potrebbe sembrare più semplice e sbrigativo. Diciamoci la verità, il capocollo è buono così com'è affettato con un po' di pane, ed ha un gusto intenso e protagonista, quindi non è stato proprio facile cercare ingredienti......

Leggi il seguito »

Melanzane al forno con pomodorini e olive

10 settembre 2014 - Fonte: http://cibosalute.blogspot.com/
http://www.ilgiornaledelcibo.it/images//secondi%20verdure/melanzane-al-forno-con-pomodorini-e-olive-n.jpg
Non vi sembrano buonissime?
Trovate la ricetta qui:
Melanzane al forno con pomodorini e olive...

Leggi il seguito »

Insalata di melanzane alla greca

4 settembre 2014 - Fonte: http://www.eatitmilano.it

Tra gli ingredienti di quest’insalata non troverete il sale. La feta e i pomodori secchi per me sono già abbastanza saporiti ed essendo una signora che ha i suoi problemini con la ritenzione idrica, soprattutto d’estate, cerco di aggiungere meno sale possibile.
Questa è una delle mie insalate classiche di stagione: allegra, profumata di menta, facilmente trasportabile per un pic-nic o semplicemente per la schiscetta di tutti i giorni. Da quando poi alla Lidl trovo il vero pane arabo, identico alla pita greca, preparare quest’insalata è ancor più divertente, perché può essere mangiata usando la pita intera come base oppure tagliata a pezzi per racogliere direttamente l’insalata dal piatto di portata principale.

......

Leggi il seguito »

Taboulè – Piatti Unici

3 settembre 2014 - Fonte: http://cibosalute.blogspot.com/
http://www.veganhome.it/ricette/piatti-unici/taboule/In queste ultime (sperando che siano molte) giornate di estate, potete approfittare per un piatto freddo: una ricetta vegana adatta a tutti.
Diventa piatto unico se aggiungete ceci o fagioli lessati!
lo trovate a questa pagina:
......

Leggi il seguito »

Rillette di sgombro

27 agosto 2014 - Fonte: http://www.eatitmilano.it

Sono un’amante di tutto quel che è saporito e spalmabile e per questo ho molto amato il libro L’ora del paté da cui non smetto di trarre ispirazione. Le rillette non sono veri e propri paté ma preparazioni per recuperare gli avanzi di carne di bovino o suino fatti cuocere, con sale e pepe, fino allo sfaldamento nel loro grasso. Le versioni contemporanee sono numerosissime e si realizzano anche con pollo e pesci dalla carne compatta, come salmone, tonno e sgombro. Nel caso della carne magra, come quella di sgombro, il grasso di cottura viene sostituito da panna o formaggio cremoso.
La ricetta è molto semplice, gustosa e la vostra rillette si conserverà in frigo per 4-5 giorni.......

Leggi il seguito »

Il cibo? Elisir di lunga vita. Intervista ad Antonio Ilardi, Chef classe ‘87

18 agosto 2014 - Fonte: http://loveat-italy.blogspot.com/
CHIACCHIERANDO CON GLI CHEF La cucina antiaging. Esiste.

......

Leggi il seguito »

Marmellata di rabarbaro – Petronilla

14 agosto 2014 - Fonte: http://ierioggiincucina.myblog.it

foto: Wikipedia

- Maggio -

Quando, stamane, ho visto in bellamostra, sul banco della mia erbivendola, un cesto ricolmo di steli di rabarbaro (cioè di quei gambi di foglie che sono un po’ rossicci, e molto lunghi, e pieni di sugo) ne ho subito comprato un chilo. Sfido! Non costava che 2 lire e m’ offriva l’occasione di allestire un piatto che ogni brava massaia dovrebbe sempre fare, almeno una volta all’anno, per portar così alla mensa giornaliera una nota, sia pur piccola, di varietà.
Con gli steli del rabarbaro (la bella pianta degna di ornare nel giardino il centro di un’aiuola!) Si prepara infatti una certa marmellata ch’è “ottima......

Leggi il seguito »