Gli spiedini di frutta al cioccolato sono una decorazione golosa e fresca per Pranzo in piedi e Buffet.

28 gennaio 2015 - Fonte: http://ierioggiincucina.myblog.it
.
“In cucina la componente estetica non è un elemento da trascurare. Infatti anche se assaporiamo i cibi con il palato, in realtà iniziamo a gustare guardandoli”. Con frutta e verdura possiamo ottenere deliziose e gustose decorazioni:
  • Rondelle decorate: Si fanno scanalando la superficie di carote e limoni in senso verticale e affettandoli poi in senso orrizzontale.
  • Palline: Questa decorazione si ottiene con lo scavino da verdure a pasta dura o da meloni ed angurie.
  • Roselline: Si ricavano dai rapanelli, oppure si ottengono arrotolando......

    Leggi il seguito »

Scaloppine alla pizzaiola

27 gennaio 2015 - Fonte: http://ierioggiincucina.myblog.it

.

Ingredienti per 4 persone
600 gr. di vitello (o maiale oppure petto di pollo) a fettine, 3 cucchiai di olio evo, 300 gr. di polpa di pomodoro (oppure potete usare lo stesso peso di pelati, che avrete prima ben schiacciati con una forchetta o di pomodori ciliegini, lavati e tagliati in 4 spicchi per il lungo), capperi sotto sale, sale, pepe, 1 spicchio di aglio, 1 cucchiaino di origano o maggiorana, olive nere in salamoia¹ a piacere.

Preparazione
Battete le fettine di carne, se non l’ha già fatto il macellaio. Distribuite l’olio sul fondo di una padella molto grande e adagiatevi......

Leggi il seguito »

Un altro “Tè con le amiche” da Carolina

27 gennaio 2015 - Fonte: http://ierioggiincucina.myblog.it
. Eccomi qui a condividere con voi un’altro Tè da questa spendida amica. Anche questa volta ha dedicato fantasia e tempo, perchè fosse tutto perfetto! E così è stato. Carolina mi ha confidato che ormai il “Tè con le amiche” è la scusa perfetta per riunire le amiche e sfoggiare nuove ricettine, ma anche per creare e curare la cornice ideale per questi incontri. Ecco le sue sfiziose creazioni: . (clicca sulle immagini per vederle ingrandite) ......

Leggi il seguito »

Oh là là! C’est formidable! I raffinati, eleganti, scicchissimi Paris Macarons. Voilà!

25 gennaio 2015 - Fonte: http://ierioggiincucina.myblog.it

.

Il macaron o macaron francese è un pasticcino il cui nome deriva, incredibilmente, dall’italiano dialettale “maccarone”

È un dolce a base di meringhe e farcito con crema ganache, marmellata o altre creme varie. E’ composto da due meringhe a cupola, dalla superficie liscia, la circonferenza guarnita di increspature e la base piatta. Gli intenditori apprezzano una delicata crosticina a guscio d’uovo che rende il dolce più umido e arioso all’interno. Il macaron francese ha un’ ampia varietà di sapori che vanno dai tradizionali (lampone, cioccolato) ai più innovativi.

Le......

Leggi il seguito »

La Torta di Carolina è una pasta frolla farcita con crema di amaretti. Che buona!

25 gennaio 2015 - Fonte: http://ierioggiincucina.myblog.it
.
Ingredienti per la pasta frolla
400 gr. di farina 00, 200 gr. di burro, 150 gr, di zucchero a velo, 4 tuorli d’uovo, 1 bacca di vaniglia, un pizzico di sale.
. Ingredienti per la crema (le dosi sono indicative)
100 gr. di amaretti,  2 cucchiai abbondanti di ricotta di mucca, 1 uovo, latte qb.
. Ingredienti per la copertura
Scaglie di cioccolato bianco......

Leggi il seguito »

Canéderli (Knödel) allo speck e ricotta, Speckknödel

25 gennaio 2015 - Fonte: http://ierioggiincucina.myblog.it

.

  • I canéderli o Knödel dal ted. Knot (nodo, grumo) o knedlíky in ceco sono un primo piatto tipico della cucina tedesca sudorientale, austriaca, ceca, slovacca, polacca.
    Sono anche  un piatto tipico del Trentino Alto Adige, del Friuli, della Venezia-Giulia, dell’alto Veneto e dell’alta Valtellina;  in particolare “canederli” è un termine tradotto di Knödel, e che si riferisce unicamente alle ricette di Knödel più diffuse nel Tirolo. A secondo delle zone vengono preparati in modo diverso e, oltre che come primo in brodo o asciutto, possono essere serviti come accompagnamento a piatti......

    Leggi il seguito »

Zuppa ricca di cicerchie con castagne secche e cicoria

24 gennaio 2015 - Fonte: http://ierioggiincucina.myblog.it

.

La cicerchia è un legume, quasi dimenticato, simile al cece. I semi, uno diverso dall’altro, sono commestibili; sono grandi quanto i piselli, ma schiacciati e sono contenuti in un bacello. Le cicerchie hanno un sapore misto tra le fave ed i piselli e si trovano in vendita solo secche. Vanno sottoposte ad un lungo ammollo in quanto contengono un aminoacido tossico resistente alla cottura; procedete così:

  1. Mettete le cicerchie in acqua tiepida da 8-12 a 24 ore in abbondante acqua.
  2. Cambiate l’acqua almeno 3 volte, poi scolatele bene.
  3. Versatele in abbondante acqua tiepida......

    Leggi il seguito »

Ossi-buchi alla milanese alla maniera di Petronilla

23 gennaio 2015 - Fonte: http://ierioggiincucina.myblog.it

“Risotto alla milanese con ossobuco di vitello piemontese” by Micaela & Massimo

.

L’ossobuco (in Insubre, dialetto lombardo, oss bus o òs büüs) è un taglio di carne bovina da cui deriva un tipico piatto della cucina milanese.
Vi sono vari modi di prepararlo. Può essere servito come seconda portata, ma solitamente accompagna il risotto allo zafferano.  La parte da cucinare proviene dalla tibia della vitella da latte, da cui si ricavano fette di circa 3-4 cm di altezza, contenenti l’osso che, nel piatto mostra, appunto,......

Leggi il seguito »

Strawberry Pavlova, Torta Pavlova alle fragole

22 gennaio 2015 - Fonte: http://ierioggiincucina.myblog.it

“Australian Pavlova Christmas Desserts” di Yabby

.

La Pavlova è una torta meringata croccante all’esterno e morbida all’interno; generalmente è decorata con panna e frutta, ma gli ingredienti possono variare secondo i gusti personali e alla stagione. È un dolce molto appariscente, quindi perfetto per le occasioni importanti come per il grande pranzo di Natale.

Da sempre l’orignine della Torta Pavlova è contesa tra Nuova Zelanda ed Australia. L’attribuzione non è certa, l’ipotesi più accreditata è che sia stata creata nel 1926 da uno chef di Wellington......

Leggi il seguito »

Gli schiumini (meringhe) alla maniera della Petronilla

22 gennaio 2015 - Fonte: http://ierioggiincucina.myblog.it

.

(qualora in cucina vi sia il forno)

Se, qualche volta, mentre state facendo una torta che richiede i torli delle uova e non gli albumi, vi cogliesse il desiderio di utilizzare anche questi per far, così, una di quelle «costose economie» nelle quali noi donne siano tutte specialiste… eccovi il mio economico suggerimento: comperate dello zucchero e fabbricate, con quegli albumi, un bel piatto di spumanti schiumini; e il modo spicchio di fabbricarli, eccola qua:

***

Mettete gli albumi in una insalatiera; sbatteteli mentre la torta si cucina in......

Leggi il seguito »