Balocco: previsioni di crescita per il fatturato 2014

9 dicembre 2014 - Fonte: http://www.alimentarblog.info

Anche il 2014, nonostante una situazione economica non certo positiva, si sta rivelando per Balocco un anno nuovamente in crescita. A meno di un mese dalla fine dell’anno, le vendite della società piemontese registrano un incremento del 6%, con un aumento a valore – rispetto a pari data 2013 – di 7,5 milioni di Euro. Balocco prevede di chiudere il 2014 con un fatturato netto superiore a 165 milioni di Euro: più che un raddoppio rispetto al 2006, anno immediatamente precedente all’inizio della crisi.

 

La crescita di questi ultimi anni è frutto di una strategia che ha puntato su investimenti in qualità, comunicazione e tecnologia, consentendo alla società di Fossano (CN) di proporre una gamma di prodotti sempre più ampia e performante per quanto riguarda......

Leggi il seguito »

Gli italiani ed il risveglio: l’analisi su Twitter

27 novembre 2014 - Fonte: http://www.alimentarblog.info

Da un’analisi commissionata da Lavazza a livello nazionale sulle conversazioni spontanee online, nello specifico su Twitter (*nota metodologica a fondo pagina), per fare luce su come la gente inizia la propria giornata, emerge che gli italiani hanno un rapporto molto soggettivo con il tema.

L’analisi, che ha preso in esame tutti i tweet prodotti dagli italiani da aprile a settembre 2014 (153.991.790 tweet) e i tweet relativi al tema del risveglio (334.988 tweet) dello stesso periodo, ha permesso di individuare le città in cui viene trattato l’argomento maggiormente.

In termini assoluti le grandi città la fanno da padrone, in primis Roma, Milano e Napoli,......

Leggi il seguito »

Altro che fast food, gli italiani preferiscono i sapori di una volta

18 ottobre 2014 - Fonte: http://www.alimentarblog.info

Altro che fast food e cibi etnici, gli italiani a tavola preferiscono i sapori di una volta e per salvare il Made in Italy ben un italiano su due (49%) manda in campo la nonna. Prodotti di qualita’ (24%), ricette della tradizione (33%) e consapevolezza che da lei “si mangia meglio” (39%) sono per gli italiani i punti di forza della cucina della nonna. Mamme, mogli e fidanzate bocciate: non hanno inventiva (36%), non dosano bene i sapori (21%) e utilizzano cibi preconfezionati (23%). Unica (62%) e impareggiabile (48%), la nonna......

Leggi il seguito »

Per un bambino su 10 si può vivere anche senza acqua

15 ottobre 2014 - Fonte: http://www.alimentarblog.info

Quanta acqua bevono di solito i bambini? A scuola la beve solo uno su 2 mentre a casa appena 4 su 10. Sono i dati preoccupanti di un recente studio del Natural Hydration Institute realizzato per capire il rapporto e le conoscenze che hanno i piccoli nei confronti dell’alimentazione in particolare e dell’idratazione nello specifico.

E’ quanto riporta In a Bottle (www.inabottle.it) in un focus sugli stili di vita dei bambini in occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione.

Anche se numerosi studi hanno provato che l’acqua può migliorare l’attenzione, meno di un terzo dei bambini credono che l’acqua li aiuti a concentrarsi a scuola. Più di un terzo poi......

Leggi il seguito »

Il Premio Nazionale Galvanina “Miglior Chef 2014″ a Carlo Cracco

23 agosto 2014 - Fonte: http://www.alimentarblog.info

Rimini – Lo abbiamo conosciuto alle prese con severi giudizi su esecuzioni e dosaggio di ingredienti sotto i riflettori del celebre Talent di Masterchef. Allievo di due mostri sacri della cucina come Gualtiero Marchesi e Alain Ducasse, Carlo Cracco rappresenta la moderna evoluzione del cuoco nei primi anni del ventunesimo secolo: in costante sperimentazione, in giro per il mondo alla ricerca di nuove esperienze, imprenditore, testimonial, sguardo rivolto al sociale. Lo chef vicentino è un concentrato di attivismo e di nuovi stimoli, Ambasciatore della Regione Lombardia per Expo 2015, dal febbraio scorso ha aperto “Carlo e Camilla in segheria” a Milano, per citare le sue ultime due sfide.

E in questa un’agenda in eterno movimento e fitta di impegni,......

Leggi il seguito »

Nel 2020 la Cina sarà il primo mercato al mondo per valore dei consumi alimentari

6 agosto 2014 - Fonte: http://www.alimentarblog.info

La Fao stima che nel 2050 la popolazione mondiale arriverà a superare i 9 miliardi di persone. Per garantire a tutti un’adeguata alimentazione, la stessa Agenzia dell’Onu valuta che occorra incrementare la produzione agricola mondiale del 70%, l’utilizzo di acqua del 40% e il consumo di energia del 50%. Ma non è solamente la questione delle singole “bocche da sfamare” in più che preoccupa; grazie all’aumento dei redditi, infatti, i paesi in via di sviluppo e le Grandi Economie del Sud-Est del mondo stanno velocemente attuando una convergenza delle loro diete verso quella......

Leggi il seguito »

Estate, dai masterchef arrivano i consigli per la “SchiChic on the beach”

6 agosto 2014 - Fonte: http://www.alimentarblog.info

Altro che parmigiana, pasta al forno e il classico panino con la cotoletta. Insalata di riso con verdure di stagione, pasta fredda alla crudaiola con carciofi, fiori di zucca realizzati con ortaggi, accompagnati da ingredienti leggeri e salutari come pomodoro, basilico, mozzarella e sottaceti, sono le pietanze che secondo 7 masterchef su 10 non possono mancare durante il pranzo in spiaggia delle famiglie italiane che in questo periodo dell’anno prendono d’assalto le località balneari. Piatti leggeri, freschi, semplici ma gustosi che richiamano i sapori della tradizione, facili da preparare e realizzati con  prodotti di stagione. Come conservarli? Basta con contenitori d’alluminio o di plastica. Dalle scrivanie d’ufficio......

Leggi il seguito »

La produzione di Gorgonzola non sente la crisi

18 aprile 2014 - Fonte: http://www.alimentarblog.info

Oggi nella lussuosa cornice dell’Hotel Westin Palace a Milano, il Consorzio per la tutela del Formaggio Gorgonzola, in occasione dell’annuale Assemblea generale dei Soci, ha illustrato ad ospiti istituzionali e stampa i dati dell’anno appena trascorso e le iniziative in programma per il prossimo futuro.

Il Presidente del Consorzio, Renato Invernizzi, ha sottolineato  con orgoglio come in un anno difficile come il 2013 in cui i prodotti caseari italiani Dop hanno subito una flessione media del 3,5%, il gorgonzola è stato l’unico formaggio a far registrare un aumento della produzione che, seppur lieve (+0,45%), può essere letto come una conferma del gradimento di questa Dop. E il trend positivo continua visto che nel primo trimestre di quest’anno......

Leggi il seguito »

Per la prima volta la patatina entra nell’alta cucina

4 aprile 2014 - Fonte: http://www.alimentarblog.info

Per la prima volta una patatina entra nell’alta cucina italiana. Parliamo della Rustica® di San Carlo e l’autore di questa legittimazione è Carlo Cracco, lo chef che oggi rappresenta per il grande pubblico un’autorità indiscussa nel saper giudicare il buon gusto italiano, lo stesso a cui l’azienda milanese nata nel 1936 dedica il nuovo claim che accompagnerà da oggi lo storico marchio.

Nasce così la collaborazione tra il leader delle patatine e lo chef stellato, San Carlo e Carlo Cracco, che, al di là del nome, si sono scelti e riconosciuti come sostenitori di un’idea di cibo votata al gusto e all’eccellenza, e decisamente non convenzionale.

La prima regola in cucina? Osare!” dichiara lo stesso Carlo Cracco nel film TV, che......

Leggi il seguito »

Glutine e lattosio: in Italia boom-intolleranze

4 aprile 2014 - Fonte: http://www.alimentarblog.info

Le intolleranze alimentari sono sempre più diffuse: secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità, circa l’8% dei bambini e il 2% della popolazione adulta soffre di “reazioni avverse ad uno o più cibi” che si manifestano con sintomi gastrointestinali: dolori addominali, crampi, diarrea, vomito. Un fenomeno in crescita in tutto il mondo che ha portato molti supermercati, bar e ristoranti ad attrezzarsi con un’offerta per diete specifiche, gluten-free o senza lattosio.

Il tema delle intolleranze è stato protagonista di una sessione di NutriMI – VIII  Forum di Nutrizione Pratica. «I numeri delle intolleranze stanno crescendo sensibilmente: oggi 7 italiani su 10 non digeriscono il lattosio, mentre un italiano su cento soffre di celiachia». ......

Leggi il seguito »