Flauti del Mulino Bianco

29 gennaio 2015 - Fonte: http://www.ricettedellanonna.net

I flauti sono delle note merendine del Mulino Bianco, consumate in particolare per la prima colazione o per la merenda. Questa è la ricetta per prepararli in casa.

Procedimento

Sciogliete il lievito nel latte tiepido.

Miscelate le due farine, unite il latte e mescolate. Aggiungete lo zucchero, il burro morbido e le uova e impastate fino ad ottenere un palla da lasciar lievitare un paio d’ore in un luogo caldo.

Riprendete la pasta e stendetela ad uno spessore di circa 3 mm. Ricavatene dei rettangoli di circa 8 per 10 cm.
Tagliate la metà di ogni rettangolo, dalla parte del lato lungo, in tante striscioline di circa 2 cm di larghezza. Arrotolate la metà integra su se stessa fino ad arrotolare anche le strisce. Spennellate le striscioline......

Leggi il seguito »

Cannoli siciliani

27 gennaio 2015 - Fonte: http://www.ricettedellanonna.net

I cannoli siciliani sono una prelibatezza della tradizione dolciaria siciliana, esportata in tutto il mondo. Si possono trovare nelle pasticcierie durante tutto l’anno, anche se erano solitamente preparati durante il Carnevale.

Procedimento

Formate una fontana di farina su una spianatoia, mettete al centro lo zucchero, il cacao, un pizzico di sale, il burro (o lo strutto) fuso,  l’ uovo. Impastate il tutto aggiungendo il Marsala e il vino, fino ad ottenere un impasto elastico, aggiungendo poco vino solo se necessario. Formate una palla con l’impasto, avvolgetela con una pellicola e lasciatela riposare in frigo per almeno mezz’ora.

Mescolate la ricotta con lo zucchero lavorandoli molto bene fino ad ottenere una soffice crema.......

Leggi il seguito »

Pàvlova esotica

27 gennaio 2015 - Fonte: http://www.cookandthecity.it

pavlova1 (1 of 1)Non so se avete notato, ma manco siam riusciti a finire i panettoni natalizi che, eccociqui, con chiacchiere e frittelle di Carnevale.

Il blog non è ancora riuscito a smaltire il menù di Natale (e io i chili), che devo nuovamente metter su la friggitrice.

Bando alle ciance, oggi vi presento un dolce trionfante, trionfale, tronfio; l’apoteosi della panna e degli zuccheri, una nuvola bianca......

Leggi il seguito »

Tortina al farro, crema al mascarpone e cioccolato

27 gennaio 2015 - Fonte: http://www.ricettedellanonna.net

Una torta decisamente golosa, un guscio di pasta frolla lievitata alla farina di farro farcita con una crema arricchita di mascarpone e cioccolato in gocce.

Procedimento

Per la frolla impastate il burro con lo zucchero, unire l’uovo, poi la farina setacciata con il lievito.

Impastare rapidamente, formare una palla e trasferirla in frigo per almeno 30 minuti.

Scaldare il latte e profumarlo con il rhum.

Sbattere  uova e zucchero con l’aiuto di una frusta, incorporare la farina e successivamente il latte caldo. Amalgamare bene il tutto e versare in una casseruola.

Fare addensare su fuoco dolce mescolando continuamente con la frusta, poi trasferire la crema in una ciotola ad intiepidire.

Incorporare il mascarpone......

Leggi il seguito »

Torta di pan grattato, amaretti e cioccolato fondente

26 gennaio 2015 - Fonte: http://lacucinadiesme.blogspot.com/
Una delle grandi differenze tra l’adolescenza e l’età adulta è quella meravigliosa sensazione di sapere esattamente chi si è e non avere più l'ansia di cercare di capire chi si vuole diventare. Abbandonare finalmente quella tremenda sensazione di sentirsi sempre fuori posto, di inadeguatezza perenne, quella sensazione che fa perennemente temere il giudizio della gente o meglio del gruppo. Una delle cose che preferisco del mio essere adulta è proprio questo, sapere esattamente chi sono e cosa voglio. Poter scegliere in base esclusivamente a quello che mi dice la mia testa, il mio cuore e i miei desideri,  fregandomene alla stragrande anche quando vado in controcorrente al mondo che mi gira intorno.  Non riesco a seguire le mode, andare a vedere......

Leggi il seguito »

SFINCI DI SAN GIUSEPPE (VERSIONE PALERMITANA)

25 gennaio 2015 - Fonte: http://www.fragolosi.it

Nessuna immagine per questa ricettaIngredienti per una quarantina di sfinci
Per l’impasto:
400 g di farina 000, 65 g di burro, 6 uova, 300 ml d’acqua, 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio, 5 g di sale.
Per la crema di ricotta:
1,2 kg di ricotta freschissima di pecora, 750 g di zucchero a velo, 1 bustina di vaniglia, 100 g di cioccolato fondente.
Per friggere:
1 l abbondante d’oliva (o di semi di......

Leggi il seguito »

Strudel di mele e crema

21 gennaio 2015 - Fonte: http://www.ricettedellanonna.net

Lo strudel è un dolce famoso, con origini altoatesine e tirolesi. In questo caso a mele e pinoli viene aggiunta una crema pasticciere aromatizzata al limone, e utilizzata una pasta frolla leggera e sottile.

Procedimento

Preparare la pasta frolla intridendo il burro con 80 grammi di zucchero, poi unire l’uovo, amalgamare ed unire progressivamente 300 grammi di farina, mescolandola con una forchetta.

Lavorare brevemente con le mani per ottenere una frolla, formare una palla e farla riposare 1 ora in frigorifero.

Sbucciare le mele e riunirle in una ciotola con il succo del limone e 30 grammi di zucchero.

Scaldare il latte, profumarlo con la scorza grattugiata dal limone e lasciare in infusione.

Sbattere i tuorli con 70 grammi......

Leggi il seguito »

Chiacchiere di Carnevale

20 gennaio 2015 - Fonte: http://www.ricettedellanonna.net

Le chiacchiere sono il dolce di Carnevale più preparato in Italia. A seconda della regione italiana possono essere conosciute anche come frappe, crostoli, bugie, cenci e tradizionalmente vengono preparate insieme alle castagnole.

Procedimento

Su un piano di lavoro, formate una fontana con la farina, quindi unite al centro l’uovo, il burro ammorbidito, lo zucchero, il pizzico di sale, la grappa, la scorza di limone grattugiata e il lievito.

Cominciate ad impastare unendo progressivamente anche il latte. Una volta che il composto sarà diventato omogeneo e non appiccicoso, formateci una palla, rivestitela con la pellicola trasparente e mettetela a riposare......

Leggi il seguito »

Lemon Bundt Cake

19 gennaio 2015 - Fonte: http://lacucinadiesme.blogspot.com/
Avete presente quando vedete un nuovo stampo da dolci e vi assale la voglia irrefrenabile di portarvelo a casa? Ma è uno di quelli bellissimi e carissimi americani e allora aspettate un compleanno o un’altra festa giusto per sentirvi un pò meno in colpa nel farvi l’ennesimo regalo “superfluo”? Per me con questo stampo è stato così, amore a prima vista, ma il bello e che poi una volta portato a casa per mesi è finito nel dimenticatoio! Che ci volete fare capita o almeno a me capita, magari avrà ragione la mia mamma  “Capita a te che che non si sa se sei più viziata o smemorata!" Bisogna vedere cosa si intende per viziata, ma credo che lei semplicemente non condivida o semplicemente non comprenda la mia mania di comprare caccavelle......

Leggi il seguito »

Ciambella agli amaretti glassata al cioccolato

19 gennaio 2015 - Fonte: http://www.ricettedellanonna.net

Un dolce goloso e ricco di sfumature, reso intrigante dal mix di ricotta, amaretti, cioccolato e profumo di arancia.

Procedimento

Con una frusta sbattere vigorosamente le uova con lo zucchero, poi incorporare la farina setacciata assieme al lievito.

Dividere l’arancia a metà, grattugiarne la scorza e spremere il succo di una parte ed unire entrambi al composto. Tenere l’altra mezza arancia da parte.

Incorporare gli amaretti finemente sbriciolati, lasciandone da parte 10 interi per la guarnizione.

Imburrare e infarinare uno stampo a ciambella, versarvi il composto e cuocere in forno a 180 gradi per 35 minuti. Lasciare raffreddare e sfornare la ciambella delicatamente, capovolgendola su un piatto.

Far sciogliere il cioccolato......

Leggi il seguito »