Crema di confenon (Papaver Rhoeas), aglio orsino e roselline di lampascioni fritti

6 maggio 2015 - Fonte: https://accantoalcamino.wordpress.com
Si scrive lampascioni, si pronuncia lampascioouni, almeno a me viene spontaneo così da quando, tantissimi anni fa io, ghiotta di cipolline&Co., vidi ad un mercato/fiera questi bulbi; cosa sono, domandai: sono lampascioouni mi rispose il venditore. Ne comperai un vaso ma non mi piacquero molto, li trovai amari e li dimenticai… Fino a pochi giorni […]...

Leggi il seguito »

Confenon al forno con crescenza e quel che resta del sogno

3 maggio 2015 - Fonte: https://accantoalcamino.wordpress.com
Non ho memoria fanciullesca del confenon (così si chiama in bisiacaria), con la mamma andavamo soltanto a radicela; ricordo di aver visto pochi papaveri nei campi intorno casa, probabilmente perchè il confenon altro non è che la rosetta basale del papavero che cresce abbondante ma preferisce stare vicino al frumento e, la morfologia del territorio […]...

Leggi il seguito »

Frittelline ai fiori di tarassaco, la mia ricca colazione contadina ♥

30 aprile 2015 - Fonte: https://accantoalcamino.wordpress.com
Tempo fa se dicevi contadino a qualcuno, rischiavi una raffica di improperi, alla peggio, uno schiaffone; oggi farebbero un selfie con te e ti chiederebbero l’amicizia su fb; con i tempi che corrono, c’è da arrabbiarsi se ti dicono politico. A volte penso che non saremmo più al mondo se non ci fossero stati i […]...

Leggi il seguito »

Crema ai fiori di tarassaco e zafferano dell’Aquila, atmosfere dorate

28 aprile 2015 - Fonte: https://accantoalcamino.wordpress.com
Amo i cibi cremosi, quelli che coccolano il palato, che lo avvolgono come fossero seta; forse, direbbe Freud, è desiderio di ritornare all’infanzia, forse: ricordo che da bambina, la mia cena preferita era il semolino col latte. Le creme rimangono preparazioni peccaminose, golose, quasi proibite ma, fortunatamente, senza che i luminari della pasticceria insorgano, la […]...

Leggi il seguito »

Gelatine al pomodoro e basilico ed i miei primi lampascioni

24 aprile 2015 - Fonte: https://accantoalcamino.wordpress.com
Oggi nulla di nuovo, queste gelatine le ho scorporate da un post che ne conteneva tre: avevo vinto un contest, erano i tempi in cui mi ci buttavo a capofitto: sbagliavo, ostinandomi a credere di poter far parte di gruppi, di potermi integrare ma non avevo capito che non fanno per me: soltanto da poco […]...

Leggi il seguito »

Crema ai fiori di glicine, vegana e senza glutine: la leggerezza in un bicchiere.

20 aprile 2015 - Fonte: https://accantoalcamino.wordpress.com
Per me, cucinare con i fiori, è un momento magico: momento che inizia già dall’idea, per proseguire con il progetto, con la ricerca del luogo dove raccogliere i fiori scelti e in quale momento farlo. I fiori, lo sapete bene, vanno raccolti lontano dal traffico, da zone inquinate tipo zone industriali ecc.: se i fiori […]...

Leggi il seguito »

Mostriciattoli ripieni di pitina, formai dal cit e cavolo rapa, in brodo di pitina: sono la raviolaia freelance.

19 aprile 2015 - Fonte: https://accantoalcamino.wordpress.com
Ultimamente i miei post sono monotematici e monocromatici: è inevitabile che sia così, le ultime ricette sono tutte correlate e consequenziali l’una dall’altra: polenta, pitina, brodo di pitina, impasto per ravioli ecc. Ognuna nasce da un avanzo, tra virgolette, della precedente: è sorprendente scoprire quante ricette possano nascere da un ingrediente, in questo caso dall […]...

Leggi il seguito »

Raviolo profumato all’aglio di Resia con asparagi novelli e trota iridea.

16 aprile 2015 - Fonte: https://accantoalcamino.wordpress.com
Ieri sono andata al mercato, era da tanto che mancavo: sono andata a salutare Nando, l’arrotino, che stava affilando la lama di una falce. Ho avuto la bella sorpresa di trovare una nuova bancarella targata Friuli della quale vi parlerò più in là; ho curiosato sul banco di un agricoltore di Tavagnacco e mi sono […]...

Leggi il seguito »

Pitina in brodo di polenta, la ricchezza della cucina povera è nella sua storia.

14 aprile 2015 - Fonte: https://accantoalcamino.wordpress.com
Testimonianza sul pascolo – Molait di sot, molait di sora “Una volta, in paese, gli animali venivano riuniti in due greggi diversi. Il primo raccoglieva in Pitucja le pecore e le capre di tutti quelli che vivevano più in basso della piazza, il secondo, invece, raccoglieva quelle di coloro che abitavano più in alto, fino […]...

Leggi il seguito »

Meringhe di polenta di cincuantin, uno snack stellato.

12 aprile 2015 - Fonte: https://accantoalcamino.wordpress.com
Ho imparato molto dai corsi di cucina che ho seguito Agli Amici di Godia, ho adottato molte delle tecniche “stellate” che fanno ormai parte della mia semplice cucina di casa. Ricordo che queste meringhe di polenta mi avevano conquistata, le avevo trovate geniali, sembrano davvero delle meringhette, impalpabili e scrocchiarelle. Semplicissime da fare, l’unica difficoltà […]...

Leggi il seguito »