Il pane dolce dello Shabbat alla farina di segale per l’MTC

20 ottobre 2012 - Fonte: http://lacucinadibucci.blogspot.com/ Lascia il tuo commento »
E' la tua prima volta qui? Allora iscriviti GRATIS ai nostri feeds! 

“Ho scritto lettere piene d’amore. Non sono mai stato tanto attaccato alla vita.” Così Ungaretti reagisce di fronte alla tragedia, perché l’odio non si combatte con altro odio, ma con armi che l’odio non conosce, con l’amore, con la vita. Ed è con questa vitalità ed Allegria che voglio pensare al popolo ebreo, che ci è maestro in questo, perché è proprio attraverso l’umorismo che gli ebrei sanno opporsi al loro destino sempre appeso ad un filo, un umorismo brillante, grottesco, autoironico, accompagnato da un retrogusto amaro; voglio pensare a questo grande popolo abitante del mondo come a un popolo fiducioso, che sa sognare, che sa condividere i momenti gioviali, i ritrovi festosi, che assumono in fondo una valenza terapeutica, e il tutto sempre scandito dal ritmo di musiche e balli trascinanti.

"Signore del mondo, non ho mai pensato che saremmo arrivati tutti, ma fa che almeno i bambini e i giovani possano passare la frontiera e vivere in pace in Palestina. E anche gli uomini e le donne, i bambini, hanno bisogno di genitori... e visto che hai già salvato tutta questa gente, perché non salvi anche i vecchi? Che ti hanno fatto?" Il......

Leggi il seguito »






SEGNALA / INVIA QUESTO POST:  Share
Hai trovato questo articolo interessante? Iscriviti GRATIS ai nostri feeds! 

Lascia un Commento