Polpo con patate

9 giugno 2012 - Fonte: http://www.pizziefichi.it Lascia il tuo commento »
E' la tua prima volta qui? Allora iscriviti GRATIS ai nostri feeds! 

 

La preparazione del polpo non è complicata, ma ci vuole tempo. Se state cercando quindi un piatto rapido, scegliete una cosa diversa. Se portate a casa il vostro pesciotto pulito, prima di metterlo a cuocere verificate che lo sia veramente. Molte volte è una pulizia approssimativa e hanno ancora gli occhi o il becco, che si trova proprio al centro dei tentacoli, nella parte inferiore.

Mettete una pentola d’acqua a bollire e aggiungete un bicchierino di aceto e del pepe. Se ci credete, anche un tappo di sughero. Lo faccio sempre, ma è abbastanza verificato che sia più una tradizione che un’astuzia realmente efficace. Quando l’acqua è bella calda prendete il vostro polpo per la testa e immergete due o tre volte e i tentacoli nell’acqua: si arricceranno. Lasciatelo poi affogare completamente.

Quanto deve cuocere? Questo è un bel problema ed è il motivo per cui non lo faccio in pentola a pressione. Tenete conto circa 45 minuti, ma verificate con la forchetta che sia diventato morbido. Una volta pronto, spegnete l’acqua e non scolatelo. Lasciatelo a mollo fino a completo raffreddamento: serve per intenerire la carne. A questo punto dovrete......

Leggi il seguito »






SEGNALA / INVIA QUESTO POST:  Share
Hai trovato questo articolo interessante? Iscriviti GRATIS ai nostri feeds! 

Lascia un Commento